• Home
  • /
  • Eventi
  • /
  • I Venerdì di Quaresima al Giardino

I Venerdì di Quaresima al Giardino

 

 

 

 

 

I VENERDI’ DI QUARESIMA AL GIARDINO

ORE 21.00 CHIESA PARROCCHIALE.

VENERDI 2 MARZO
IL FIGLIO: DIRITTO AD OGNI COSTO O DONO?
Incontro con Elisabetta e Silvio: quando si accoglie una vita solo per amore. Gratuitamente. Oggi si assiste ad un crescere della sterilità della coppia: si calcola che il 15% hanno problemi ad avere figli. La prima preoccupazione è il rivolgersi affannosamente ad ospedali e cliniche: è l’inizio di faticose terapie, specialmente per la donna, per arrivare a pratiche di dubbia portata etica: manipolazioni di embrioni ecc… Del resto l’adozione non è facile: tempi di attesa, spese notevoli, politiche poco chiare…. tutto sembra “remare contro” il diritto di ogni bambino di avere un papà ed una mamma…Ma l’amore non si scoraggia…

VENERDI 9 MARZO
LA FAMIGLIA DIFENDE L’IDENTITA’
Ivan Turudic: è un giovane che abita negli anni ‘80 in un piccolo villaggio cattolico della Jugoslavia comunista, Medjuggorje. Suo malgrado si ritrova in un’ avventura più grande di lui. Il regime impone nell’estate del 1981 il silenzio su avvenimenti che hanno scosso tutto il villaggio. Vorrebbe costringere i giovani del paese ad accusare di menzogna o complotto altri loro amici d’infanzia. Ecco allora che povere famiglie di contadini si mobilitano: sa- pranno dire “no” alla menzogna. Mentre al di là dell’Adriatico si vive la “Milano da bere“ spensierata e distratta, qui si soffre la paura, l’ esperienza del carcere e della tortura nelle carceri di Tito. A breve seguirà una guerra fratricida di rara crudeltà, ma che risparmierà il piccolo villaggio. Oggi Ivan vive a Como e sarà fra noi come testimone di un coraggio senza odio. Ha perdonato grazie alla Regina della Pace.

VENERDI 16 MARZO
IL LAVORO E LA FATICA IN FAMIGLIA
Alessandra ed Emanuele: il lavoro bene prezioso ed indispensabile, ma anche pericolo, idolo e alibi per una vita a volte confusa e senza Dio.

VENERDI 23 MARZO
LA FAMIGLIA PER UNA NUOVA SOCIETA’
Carlo e Roberta : un gruppo di amici ristruttura una cascina e testimonia un modo alternativo di organizzare la vita sociale. Insieme si è più felici, si educa meglio i figli e si mostra la forza dell’amore evangelico.