• Home
  • /
  • Diocesi e Chiesa
  • /
  • Giovani: “La nostra esperienza di volontariato a favore dei senzatetto”

Giovani: “La nostra esperienza di volontariato a favore dei senzatetto”

Il giorno 21 Dicembre, un gruppetto di giovani delle parrocchie di Melegnano e Vizzolo Predabissi hanno venduto barrette di cioccolato ai passeggeri del treno Milano-Verona.

Lo scopo? Raccogliere fondi per conto della Caritas Ambrosiana al fine di realizzare un Centro Diurno per i senzatetto di Milano.

Ecco una breve ma significativa riflessione dei ragazzi che hanno partecipato a questa iniziativa.

Si sa che costa fatica fare volontariato al giorno d’oggi.

Perché non si ha più tempo o voglia da dedicarvi magari. 

Andare da soli e controcorrente e scegliere di fare qualcosa che gli altri evitano volontariamente? Non sempre.

Ma ecco che un piccolo gruppo di giovani delle parrocchie di Melegnano e Vizzolo hanno aderito ad un progetto della Caritas Ambrosiana, a favore della costruzione di Centro Diurno per le persone senza dimora nell’area della stazione FS di Milano Centrale, in via Sammartini 116.

Il gruppo Ferrovie dello Stato ha collaborato con Caritas all’iniziativa: l’obiettivo consisteva nella vendita di tavolette di cioccolato a bordo di una tratta a libera scelta, appunto a sostegno della raccolta fondi. http://www.caritasambrosiana.it/

Ed un conto è immaginare di rapportarsi con la gente, e perché no, disturbarla (come la maggior parte pensa), un conto è averne davvero a che fare.

C’è chi si mostra più gentile e accondiscendente. Chi non si preoccupa nemmeno di essere sgarbato o guardarti con aria di sufficienza. Purtroppo non ci puoi fare niente. Devi solo chiederti se tu al loro posto faresti l’offerta. Quello che sai certamente ora, è come sia sentirsi dall’altra parte. Ed è giusto che prima o poi tutti provino questo punto di vista.

Ed è importante credere che al giorno d’oggi esistano ancora giovani disposti a farlo, e ricordate che non vogliono rompere le scatole a nessuno o ficcanasare da ogni parte, vogliono solo far ricordare a chi se ne è dimenticato che volontà e gesti del genere servono ancora.

Anzi specialmente in tempi come i nostri. Dove non c’è più nulla di scontato. Persino il volontariato.